Non Perdere La Speranza Quello Che Cerchi Sarà Trovato…

“Raggiungi il portone di legno nel muro che non avevi mai visto prima.

Chiedi “permesso”prima di aprire il chiavistello, poi entra, cammina lungo il sentiero.

Un folletto di rosso metallo è appeso alla porta di verde dipinta, a far da batacchio,

non toccarlo: ti morderà le dita.

Attraversa la casa.

Non prendere niente.

Non mangiare niente.

Comunque: se una creatura ti dice che ha fame, nutrila.

Se ti dice che è sporca, puliscila.

Se urla che fa male, se puoi, lenisci il suo dolore.

Dal giardino sul retro potrai vedere il bosco selvaggio.

Il pozzo profondo che incontrerai porta al Regno d’Inverno,

un’altra terra esiste li’ in fondo.

Se qui ti volti indietro, potrai tornare sui tuoi passi, senza rischi; non ci perderai la faccia.

La mia stima di te non diminuirà.

Una volta attraversato il giardino, sarai nella foresta.

Gli alberi sono vecchi. Occhi che osservano dal sottobosco.

Sotto una quercia nodosa siede una vecchia.

Potrebbe chiederti qualcosa. Dagliela.

Ti indicherà la via per il castello.

Dentro ci sono tre principesse. Non fidarti della più giovane. Passa oltre.

Nella radura oltre il castello, i dodici mesi siedono attorno a un fuoco,

scaldandosi i piedi, scambiandosi storie.

Possono concederti favori, se sei educato.

Puoi raccogliere fragole nel gelo di dicembre.

Fidati dei lupi ma non dir loro dove sei diretto.

Il fiume può essere attraversato con il traghetto. Il traghettatore ti porterà.

(La risposta alla sua domanda è questa: Se cede il suo remo al passeggero,

egli sarà libero di lasciare la nave. 

Diglielo solo a distanza di sicurezza.)

Se un’aquila ti dà una piuma, conservala.

Ricorda: i giganti dormono troppo rumorosamente; le streghe sono spesso tradite dai propri appetiti;

i draghi hanno un punto debole, da qualche parte, sempre;

i cuori possono essere ben nascosti, e li tradisci con la lingua.

Non essere geloso di tuo fratello: sappi che diamanti e rose sono sgradevoli quando rotolano dalle labbra come rospi e rane: più freddi, persino, e affilati, e tagliano.

Ricorda il tuo nome.

Quello che cerchi sarà trovato.

Fidati dei fantasmi. Fidati di coloro che hai aiutato, ti aiuteranno quando sarà il loro turno.

Fidati dei sogni.

Fidati del tuo cuore, e fidati della Tua storia.

Quando torni indietro, ripercorri la strada dell’andata.

I favori saranno restituiti , i debiti saranno ripagati.

Non dimenticare le buone maniere.

Non guardarti indietro.

Cavalca l’aquila saggia (non potrai cadere).

Cavalca il pesce d’argento (non affogherai).

Cavalca il lupo grigio (tieniti forte al suo pelo).

C’è un mostro nel cuore della torre, e per questo cadrà.

Quando raggiungerai la casetta, da dove il tuo viaggio è iniziato, la riconoscerai,

anche se ti sembrerà molto più piccola di quanto ricordi.

Percorri il sentiero e attraversa il portone del giardino che non avevi mai visto prima,

se non una volta.

E vai a casa.

O costruisci una casa.

O riposa.”

Da N.G.

Annunci

Informazioni su radiocrosslime

Radio Cross Lime Nasce Il 1° Giugno 2011, Proponendosi Come Progetto Webradiofonico Di Condivisone e Aggregazione, No Profit, Dove Idee, Voci e Musica Fluttuano In Totale Libertà! Qui Troverete Interessanti Format Radiofonici, Informazione, Approfondimenti e Divertimento 24 Ore Su 24! All Day And Of The Night On radiocrosslime.com Stay Tuned!

Pubblicato il 27 settembre 2012 su Radio Cross Lime. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 3 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: